Acquistare azioni Microsoft

Guarda qui sotto il prezzo delle azioni Microsoft, scopri di più su questo titolo o inizia a investire immediatamente.

Prezzo di Microsoft

Sei curioso di sapere quale sia il prezzo obiettivo di Microsoft secondo gli analisti? Puoi trovare il parere dell'analista e molte altre informazioni su questo titolo, come gli indici finanziari e le valutazioni del rischio ESG, sulla nostra piattaforma di investimento.

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

+/- +/-%
YTD

1D

1W

1M

3M

6M

1Y

3Y

5Y

Nome Ultima quotazione Differenza Valuta

Storia di Microsoft

Microsoft Corporation è stata fondata nel 1975 ad Albuquerque, nel Nuovo Messico, dai due amici d'infanzia Bill Gates e il defunto Paul Allen. Quest'ultimo ha coniato il nome Micro-Soft: una contrazione di microcomputer e software. Nei decenni successivi, l'azienda è cresciuta fino a diventare il più grande produttore di software al mondo. È un valore fisso nella top ten delle aziende di maggior valore al mondo. Come ha fatto Microsoft a raggiungere un tale successo?

Nel 1980, la grande svolta si ebbe quando Microsoft firmò un accordo di licenza con IBM per l'utilizzo del sistema operativo MS-DOS per i suoi personal computer (PC). Per ogni PC venduto, Microsoft riceveva un pagamento di royalty. Questo ha dato a Microsoft un vantaggio competitivo nel mercato in rapida crescita dei PC.

Gates riuscì a vendere il sistema operativo a diversi altri produttori di computer, aumentando rapidamente le vendite e facendolo diventare negli anni lo standard del mercato dei PC. Nel 1985, MS-DOS fu sostituito dal più versatile e graficamente migliore Windows. Un anno dopo, l'azienda si è trasferita a Redmond, Washington. In questo periodo Microsoft ha conquistato oltre il 90% del mercato dei PC.

Oggi Microsoft offre un'ampia gamma di prodotti software e servizi digitali sia per il mercato business che per quello consumer. Windows costituisce ancora la spina dorsale dell'azienda, insieme al pacchetto di software per ufficio Office. Negli ultimi anni, però, Microsoft si è affermata anche nel mercato dei servizi cloud, in cui i clienti acquistano il software e l'infrastruttura sottostante, come i server, via Internet con una formula di abbonamento.

Gates è stato amministratore delegato di Microsoft fino al 2000. In seguito, ha continuato a supervisionare l'azienda, in qualità di presidente del consiglio di amministrazione. Secondo la sua stessa dichiarazione, Gates si dimetterà dal consiglio di amministrazione nel 2020 per poter dedicare più tempo ai suoi progetti filantropici. Il co-fondatore Paul Allen è morto di linfoma non-Hodgkin nel 2018 all'età di 65 anni.

La quotazione in borsa di Microsoft

Microsoft Corp è stata quotata al NASDAQ di New York il 13 marzo 1986 al prezzo di 21 dollari. Il titolo ha come ticker "MSFT", il codice ISIN internazionale è US594918104.

Gates non voleva assolutamente quotarsi in borsa, ma un vasto programma di stock option per i dipendenti ha fatto sì che il numero di azionisti si avvicinasse rapidamente a 500. Se questa soglia venisse superata, la società dovrebbe pubblicare i propri risultati finanziari secondo le regole della Securities and Exchange Commission (SEC) dell'epoca.

Gates non si sarà pentito dell'IPO. La domanda per l'azione è stata molto alta e già nel primo giorno di contrattazione il prezzo ha chiuso in forte rialzo, a 28 dollari. L'IPO ha fruttato a Microsoft 61 milioni di dollari e ha dato al gigante del software una capitalizzazione di mercato di 777 milioni di dollari. Microsoft è diventata rapidamente una delle aziende di maggior valore al mondo.

Dalla sua quotazione, il titolo è stato frazionato nove volte. Dopo l'ultimo frazionamento del 16 gennaio 2003 (2 per 1), un'azione originale rappresenta 288 azioni. Al prezzo attuale delle azioni di 292,85 dollari, ciò corrisponde a un valore di 84.341 dollari, rispetto a un investimento iniziale di 21 dollari all'IPO. In breve: Microsoft è stata in grado di creare un valore senza precedenti per i suoi primi azionisti.

Strategia aziendale e futuro

Nel mondo della tecnologia in rapida evoluzione, Microsoft ha dovuto reinventarsi negli ultimi dieci anni. Quando nel 2014 l'americano di origine indiana Satya Nadella è succeduto a Steve Ballmer come CEO, Microsoft non godeva da tempo del favore degli investitori. L'azienda era vista come il dinosauro dell'industria tecnologica, superata dall'acerrima rivale Apple che stava avendo successo con l'iPhone e dai nuovi arrivati Google e Facebook. Microsoft non ha colto la rivoluzione degli smartphone e si è affidata principalmente al dominio di Windows nel mercato dei PC.

Sotto la guida di Nadella, Microsoft ha subito una trasformazione completa, abbandonando Windows a favore dei servizi cloud. Ha effettuato una drastica riorganizzazione della divisione telefonica, con la scomparsa di 18.000 posti di lavoro, e ha cancellato l'avviamento per l'acquisizione di Nokia. Poco prima della sua partenza, il produttore finlandese di telefoni cellulari è stato acquistato da Steve Ballmer per 7,9 miliardi di dollari. Ma la divisione telefonica non è mai stata redditizia.

Ha inoltre effettuato una serie di grandi acquisizioni, tra cui il sito di networking professionale LinkedIn, il produttore di software vocale Nuance Communications e la società di giochi ZeniMax. Con la sua piattaforma cloud Azure, Microsoft è oggi uno dei maggiori protagonisti del cloud, insieme ad Amazon e Google. Fornisce infrastrutture cruciali come server e database via Internet, proprio come i software consumer e business (Microsoft 365 e Dynamics 365) e i videogiochi. Con "Windows 365", Microsoft sta portando il suo famoso sistema operativo per PC anche nel cloud. Per il momento, l'attenzione rimane concentrata sui servizi cloud, in risposta alla rapida digitalizzazione della società. Anche lo sviluppo di Windows continua, con l'imminente introduzione di Windows 11. Il software video Teams, ad esempio, è integrato nella barra delle applicazioni.

I dati trimestrali di Microsoft

Nel quarto trimestre dell'esercizio finanziario, che termina alla fine di giugno, Microsoft ha ottenuto risultati migliori del previsto. Il fatturato è aumentato del 21%, raggiungendo i 46,2 miliardi di dollari. Gli analisti si aspettavano 44,3 miliardi di dollari. L'utile netto è stato di 16,5 miliardi di dollari, con un aumento del 47% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Per azione, Microsoft ha guadagnato 2,17 dollari (+49%). Anche questo risultato ha superato le aspettative, in quanto gli analisti si aspettavano un utile di 1,92 dollari per azione.

La crescita è stata trainata dal servizio cloud Azure, il cui fatturato è aumentato del 51%. La divisione Produttività e processi aziendali (Office, LinkedIn e Skype) ha registrato un aumento del 25% del fatturato, raggiungendo i 14,7 miliardi di dollari. Anche in questo caso, il cloud è il principale motore di crescita, attraverso il pacchetto online Office365. Nella sezione "More Personal Computing" (che comprende Windows e la console di gioco Xbox), le vendite hanno raggiunto i 14,1 miliardi di dollari, con un aumento del 9% rispetto a un anno fa.

Per l'intero anno, le vendite sono aumentate del 18%, raggiungendo 168,1 miliardi di dollari. L'utile netto è salito del 38% a 61,3 miliardi di dollari, pari a 8,05 dollari per azione.

Leggi il rapporto annuale completo qui.

Dividendo Microsoft

Microsoft pagherà un dividendo trimestrale di 0,56 dollari per azione per l'anno fiscale 2021, portando il dividendo annuale a 2,24 dollari per azione. Il dividendo dell'anno precedente era di 2,04 dollari per azione.

Acquistare azioni Microsoft

Vuoi investire in Microsoft? L'aggiunta di azioni Microsoft contribuirebbe a diversificare il tuo portafoglio? Per maggiori informazioni, consulta le nostre tariffe.

Perché investire in azioni Microsoft presso DEGIRO?

Con la nostra piattaforma facile da usare, vi facilitiamo il compito. Grazie ai nostri tassi incredibilmente bassi, l'impatto dei costi di transazione sul vostro rendimento rimane limitato. Non avete ancora un conto di investimento presso DEGIRO? Quindi aprite un conto online, gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo non sono state redatte a scopo di consulenza, né hanno lo scopo di raccomandare investimenti. Investire comporta dei rischi. Potreste perdere (parte del) vostro investimento. Vi consigliamo di investire solo in strumenti finanziari che corrispondono alle vostre conoscenze ed esperienze.

Fonti: Microsoft, Goldman Sachs

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Risultati

Periodo +/- +/-%
1 settimana
1 mese
6 mesi
YTD
1 anno
5 anni

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

Azioni relative al settore

Nome Ultima quotazione Valuta Differenza
backtotop

Inizia ad investire oggi

Unisciti a più di 2 milioni di clienti che ripongono la loro fiducia in noi.

Apri un conto gratuito ora

Nota: Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.

Nota:
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.