Acquistare azioni Pfizer

Guarda qui sotto il prezzo delle azioni Pfizer, scopri di più su questo titolo o inizia a investire immediatamente.

Prezzo di Pfizer

Sei curioso di sapere quale sia il prezzo obiettivo di Pfizer secondo gli analisti? Puoi trovare il parere dell'analista e molte altre informazioni su questo titolo, come gli indici finanziari e le valutazioni del rischio ESG, sulla nostra piattaforma di investimento.

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

+/- +/-%
YTD

1D

1W

1M

3M

6M

1Y

3Y

5Y

Nome Ultima quotazione Differenza Valuta

Storia di Pfizer

Pfizer è nata nel 1849 come piccola azienda chimica a New York ed è cresciuta costantemente fino a diventare una delle più grandi aziende farmaceutiche del mondo. Pfizer ha introdotto una serie di famosi farmaci. I fondatori erano due cugini, Charles Pfizer e Charles Erhart, che emigrarono dalla Germania e videro possibilità illimitate nel nuovo mondo. La prima scoperta è stata quella del Santonin, un farmaco contro i vermi parassitari. Il successo fu tale che nel giro di dieci anni Pfizer fu in grado di ampliare notevolmente la propria gamma di preparati chimici e medici, tra cui borace, canfora e iodio. Pfizer ha sfruttato appieno i progressi logistici, tecnologici e medici dell'industrializzazione degli Stati Uniti. L'acido citrico divenne il prodotto più popolare di Pfizer. Gli ingredienti, compresi i limoni, provengono dall'Italia. Ciò divenne problematico intorno al 1880 a causa dell'instabilità politica. Quando nel 1914 scoppiò la Prima Guerra Mondiale, le forniture si interruppero completamente e Pfizer dovette cercare altri fornitori. Per essere meno dipendente, nel 1917 assunse il tecnologo alimentare James Currie, che riuscì a produrre da solo l'acido citrico dalla fermentazione dello zucchero. Pfizer iniziò a produrre grandi quantità utilizzando il processo di Currie. Il processo di fermentazione si è rivelato anche una chiave per la produzione di penicillina. Pfizer iniziò la produzione di massa di questo antibiotico appena in tempo per salvare la vita di molti soldati alleati feriti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Fino al 1950, Pfizer forniva principalmente i suoi prodotti ad altre aziende, che poi li vendevano con i propri marchi. Alla fine degli anni '40, tuttavia, Pfizer sviluppò Terramycin®, un nuovo antibiotico con il quale riuscì ad affermarsi con il proprio nome. Pfizer ha immediatamente aperto uffici e filiali in tutto il mondo e ha creato un portafoglio di prodotti innovativi in costante evoluzione. Così Pfizer è diventata rapidamente una potente azienda internazionale.

Dall'inizio di questo secolo Pfizer ha effettuato una serie di importanti acquisizioni. Nel 2000, Pfizer e Warner-Lambert si sono fuse, rendendo Pfizer l'azienda farmaceutica più grande e in più rapida crescita al mondo. Nel 2003 è seguita l'acquisizione di Pharmacia. Con l'acquisizione di Wyeth nel 2009, Pfizer si è assicurata la redditività, visto che era imminente una possibile perdita dovuta ai brevetti in scadenza. Intorno al 2015 falliscono i tentativi di acquisizione di AstraZeneca e Allergan, ma le acquisizioni di Hospira e Mylan hanno successo e la gamma di prodotti continua a crescere. Un grande successo è il farmaco per l'erezione Viagra.

Dal 2020, Pfizer produce e commercializza Comirnaty, sviluppato dalla tedesca BioNTech, meglio conosciuto come il vaccino BioNTech/Pfizer contro il virus COVID-19. Pfizer finanzia, supervisiona gli studi clinici, produce il vaccino e si occupa della logistica.

IPO di Pfizer

Nel 1942, quasi cento anni dopo la sua fondazione, Pfizer si quotò in borsa per finanziare la produzione di massa della penicillina. Le sue azioni sono quotate al NYSE (PFE. ISIN: US7170811035). Pfizer è stata inclusa nell'indice Dow Jones dal 2004, ma ne è stata inaspettatamente rimossa alla fine dello scorso anno a causa delle troppe somiglianze con la concorrente Merck. È stata sostituita dal gruppo biofarmaceutico Amgen. Pfizer è inclusa nell'indice S&P 500. Le azioni e i certificati di Pfizer sono inoltre quotati in un gran numero di borse valori in tutto il mondo.

Strategia e futuro

L'obiettivo di Pfizer è migliorare il più possibile la vita delle persone malate attraverso l'innovazione dei prodotti. Questo obiettivo governa la cultura e la visione del futuro dell'azienda: Pfizer vuole rimanere l'azienda farmaceutica più incentrata sul paziente. Si concentra su vaccini, malattie autoimmuni, cancro, malattie cardiovascolari, malattie metaboliche e disturbi rari. Tra le altre cose, Pfizer sta sfruttando la sua esperienza con i biologici sicuri ed efficaci per offrire ai pazienti l'accesso a farmaci alternativi e meno costosi. Pfizer sta lavorando anche su farmaci genetici. Vuole introdurre il suo vaccino corona in un maggior numero di Paesi, renderlo disponibile alle persone a basso reddito e, entro la fine del 2022, distribuire gratuitamente almeno 2 miliardi di dosi ai Paesi più poveri, per contribuire a eliminare il virus il più rapidamente possibile.

Per consolidare la sua forte posizione nel settore (bio)farmaceutico, Pfizer continuerà a fare molta ricerca, sfruttando il più possibile l'esperienza acquisita nello sviluppo di Comirnaty. Inoltre, l'azienda vuole continuare a stringere partnership e acquisizioni, per poter continuare a crescere.

Dividendo

Dall'inizio di quest'anno Pfizer ha pagato un dividendo trimestrale di 0,39 dollari per azione. Per il 2020, il dividendo è stato di 0,38 dollari.

Vaccino Coronavirus: il grande guadagno di Pfizer

Data la sua storia di ricerca sperimentale impegnativa, non sorprende che anche Pfizer abbia iniziato a studiare le possibilità di un vaccino contro la corona. Il vaccino corona che Pfizer ha portato sul mercato con successo insieme a BioNTech è un vaccino a mRNA. Introduce nell'organismo piccoli globuli di grasso con un pezzo di codice genetico, lo stesso codice presente nel virus corona. L'organismo produce anticorpi che rendono il virus innocuo in caso di infezione. L'efficacia del vaccino Pfizer/BioNTech è elevata; in oltre il 94% dei casi la vaccinazione ha avuto effetto. La sua efficacia è paragonabile a quella del concorrente Moderna e superiore a quella di AstraZeneca e Janssen.

Pfizer sta ora utilizzando i risultati della ricerca e l'esperienza pratica con il vaccino per ulteriori applicazioni. Il vaccino è un blockbuster estremo e Pfizer vuole trarne il massimo profitto. Il primo risultato è la pillola. Se assunta in tempo, questa pillola riduce dell'89% il rischio di ricovero in ospedale, in terapia intensiva o di morte del paziente e garantisce un decorso lieve della malattia, afferma Pfizer in un comunicato stampa. Questo farmaco potrebbe rappresentare una nuova spinta per l'azienda, perché se eliminerà la necessità di blocchi, aumenterà notevolmente le vendite della pillola.

Acquistare azioni Pfizer

Vuoi investire in Pfizer? L'aggiunta di azioni Pfizer contribuirebbe a diversificare il tuo portafoglio? Per maggiori informazioni, consulta le nostre tariffe.

Perché investire in Pfizer con DEGIRO?

Con la nostra piattaforma facile da usare, ti facilitiamo il compito. Grazie alle nostre commissioni incredibilmente basse, l'impatto dei costi di transazione sui tuoi rendimenti rimane limitato. Non hai ancora un conto di investimento presso DEGIRO? Apri un conto online, gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo non sono state redatte a scopo di consulenza, né hanno lo scopo di raccomandare investimenti. Investire comporta dei rischi. Potreste perdere (parte del) vostro investimento. Vi consigliamo di investire solo in strumenti finanziari che corrispondono alle vostre conoscenze ed esperienze.

Fonti: Pfizer, NOS, The Motley Fool, RIVM, CBG

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Risultati

Periodo +/- +/-%
1 settimana
1 mese
6 mesi
YTD
1 anno
5 anni

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

Azioni relative al settore

Nome Ultima quotazione Valuta Differenza
backtotop

Inizia ad investire oggi

Unisciti a più di 2 milioni di clienti che ripongono la loro fiducia in noi.

Apri un conto gratuito ora

Nota: Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.

Nota:
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.