Acquistare azioni Twitter

Guarda qui sotto il prezzo delle azioni Twitter, scopri di più su questo titolo o inizia a investire immediatamente.

Prezzo di Twitter

Sei curioso di sapere quale sia il prezzo obiettivo di Twitter secondo gli analisti? Puoi trovare il parere dell'analista e molte altre informazioni su questo titolo, come gli indici finanziari e le valutazioni del rischio ESG, sulla nostra piattaforma di investimento.

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

+/- +/-%
YTD

1D

1W

1M

3M

6M

1Y

3Y

5Y

Nome Ultima quotazione Differenza Valuta

Storia di Twitter

Twitter nasce dalla startup di podcasting Odeo, fondata nel 2004 da Evan Williams, Biz Stone e Noah Glass. Williams e Stone hanno lavorato in precedenza presso Google. Nel 2005, Apple ha annunciato che avrebbe aggiunto i podcast alla sua libreria musicale iTunes. Questo ha minacciato Odeo di perdere la sua posizione di leader in questo settore e ha deciso di effettuare un cambiamento strategico. All'epoca, uno dei dipendenti di Odeo, Jack Dorsey, stava sviluppando un servizio che funzionava con gli SMS, consentendo agli utenti di condividere facilmente brevi messaggi (di stato) con gli amici.

Odeo ha deciso di mettere in gioco le proprie carte. Noah Glass ha suggerito di dare alla piattaforma il nome di Twttr. Jack Dorsey ha avuto l'onore di inviare il primo tweet il 21 marzo 2006: "Sto impostando il mio twttr". La versione completa di Twitter ha debuttato nel luglio 2006. Williams, Stone e Dorsey hanno visto un futuro nel servizio di messaggistica e lo hanno acquistato da Odeo. Il trio ha poi fondato la società Obvious Corp, per sviluppare ulteriormente Twitter. Il numero di utenti è cresciuto rapidamente e nell'aprile 2007 l'azienda è stata ribattezzata Twitter Inc. Con il sostegno finanziario del venture capital, l'azienda è stata ulteriormente sviluppata. Dorsey è stato il primo presidente dell'azienda, ma si è presto dimostrato un manager inefficace. Usciva regolarmente prima dall'ufficio per frequentare le lezioni di yoga. È stato spodestato da Williams nel 2008.

Negli anni successivi il numero di utenti ha ristagnato e Jack Dorsey è tornato nel 2015 per salvare l'azienda. Twitter ha dovuto affrontare la concorrenza di altri social media e la rapida crescita di popolarità di nuovi rivali come Snapchat e TikTok. Quest'ultimo ha proposto molte innovazioni. TikTok ha avuto successo con i video brevi e Snapchat ha offerto ai suoi utenti filtri per modificare le foto. Nel frattempo, l'unica grande "innovazione" di Twitter è stata il raddoppio del numero di caratteri consentiti in un tweet.

Tuttavia, sotto la guida di Dorsey, Twitter è riuscito ad attirare più utenti sulla piattaforma. Il numero di utenti attivi è aumentato in media del 20% all'anno nel periodo 2015-2020. Tuttavia, Dorsey continua a ricevere molte critiche dagli azionisti. Ad esempio, la sua decisione di trascorrere sei mesi in Africa per esplorare le possibilità del bitcoin non è stata accolta bene. L'amministratore delegato ha annullato i suoi piani di trasferimento. È stato anche presidente part-time del consiglio di amministrazione. Dorsey ha trascorso gran parte del suo tempo lavorando alla società di pagamenti Square che ha fondato. Nel 2020, l'hedge fund Elliott ha chiesto le dimissioni di Dorsey. Dopo aver promesso una maggiore crescita degli utenti, gli è stato concesso di rimanere. Alla fine del 2021 ha annunciato la sua partenza. Gli succederà Parag Agrawal, Chief Technology Officer della piattaforma. Dorsey rimarrà nel Consiglio di amministrazione fino alla scadenza del suo mandato nel maggio 2022.

L'IPO di Twitter

Le azioni di Twitter (US90184L1026) sono quotate alla Borsa di New York (NYSE) dal settembre 2013. L'IPO è stata un grande successo: nel primo giorno di contrattazione, il prezzo ha chiuso a 44,90 dollari, quasi il doppio del prezzo di lancio di 26 dollari per azione. Twitter ha raccolto 1,8 miliardi di dollari dall'IPO ed è stato quindi valutato 31 miliardi di dollari.

Strategia aziendale e futuro

Quando si è insediato, Parag Agrawal, nato e cresciuto in India, ha immediatamente annunciato una grande riorganizzazione. I team non saranno più organizzati in base alle funzioni svolte dai dipendenti, ma in base al prodotto su cui lavorano. In questo modo, il nuovo CEO spera di migliorare il potere di innovazione di Twitter, che prima era carente. Quando si trattava di sviluppare nuove funzionalità e prodotti, l'azienda era irrimediabilmente indietro rispetto alla concorrenza. Anche sotto il cofano sono cambiate molte cose da quando Agrawal è entrato in carica. Ad esempio, l'azienda è passata al cloud, mentre prima il servizio di messaggistica veniva eseguito sui propri server.

La strategia mira principalmente ad attirare nuovi utenti. Twitter punta a 315 milioni di utenti attivi giornalieri entro la fine del 2023, rispetto ai 217 milioni della fine del 2021. La crescita degli utenti dovrebbe portare a un fatturato di almeno 7,5 miliardi di dollari. Nel 2021 la cifra era di 5,08 miliardi di dollari. Twitter sta cercando di attirare nuovi utenti con chat audio e newsletter, tra le altre cose. La piattaforma di discussione dipende principalmente dalle pubblicità dei marchi, ma vuole concentrarsi maggiormente su annunci più redditizi che incoraggino direttamente i consumatori ad acquistare. A questo proposito, i cambiamenti in Apple potrebbero avere un impatto negativo sui risultati, ha avvertito Twitter in occasione della pubblicazione dei risultati annuali per il 2021. In futuro, gli utenti del sistema operativo iOS di Apple dovranno dare il permesso esplicito di tracciare il loro utilizzo di Internet. Di conseguenza, ci saranno meno dati per campagne pubblicitarie mirate. Secondo il CEO Agrawal, Twitter sta cercando di attenuare l'impatto delle modifiche alla privacy apportate da Apple.

Dividendo di Twitter

Twitter non distribuisce dividendi. Tuttavia, la società riacquista regolarmente le proprie azioni per riportare il denaro agli azionisti. In occasione della pubblicazione dei dati annuali per il 2021, Twitter ha annunciato che avrebbe riacquistato 4 miliardi di dollari di azioni proprie.

Acquistare azioni Twitter

Vuoi investire in Twitter? L'aggiunta di azioni Twitter aiuterebbe a diversificare il tuo portafoglio? Per maggiori informazioni, consulta le nostre tariffe.

Perché investire in Twitter con DEGIRO?

Con la nostra piattaforma facile da usare, ti facilitiamo il compito. Grazie ai nostri tassi incredibilmente bassi, l'impatto dei costi di transazione sul tuo rendimento rimane limitato. Non hai ancora un conto di investimento presso DEGIRO? Apri un conto online, gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo non sono state redatte a scopo di consulenza, né hanno lo scopo di raccomandare investimenti. Investire comporta dei rischi. Potreste perdere (parte del) vostro investimento. Vi consigliamo di investire solo in strumenti finanziari che corrispondono alle vostre conoscenze ed esperienze.

Fonti: Twitter, britannica.com

 (
Data
Ora

Apri un conto gratuito e investi con quotazioni in tempo reale e notizie sulle azioni.

Risultati

Periodo +/- +/-%
1 settimana
1 mese
6 mesi
YTD
1 anno
5 anni

Calcolatore costi

Costi della transazione

0,00

Costi ad operazione

0,00

Costi di connettività

0,00

Costi di valuta

0,00

Costi DEGIRO

0,00

Costi stimati dello spread bid-ask

0,001

Costi totali

0,00

1. Il costo dello spread bid-ask deriva dalla differenza con cui un prodotto può essere acquistato e venduto. Per stimare questi costi, abbiamo effettuato una selezione all'interno delle varie tipologie di prodotto sulla base di alcuni criteri. Effettuando questa selezione e registrando la diffusione in vari momenti, si è giunti a valori medi. Si tratta di costi impliciti, che non provengono da DEGIRO e non vengono addebitati al vostro conto in quanto tali.

Per una panoramica di tutte le possibilità di investimento e dei costi associati, consulta la nostra pagina delle tariffe.

Azioni relative al settore

Nome Ultima quotazione Valuta Differenza
backtotop

Inizia ad investire oggi

Unisciti a più di 2 milioni di clienti che ripongono la loro fiducia in noi.

Apri un conto gratuito ora

Nota: Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.

Nota:
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.