ETF con dividendi

I dividendi rappresentano un'importante fonte di rendimento per alcuni investitori. Le società che pagano dividendi sono spesso società stabili con una lunga storia. Gli ETF con dividendi consentono agli investitori di investire in modo diversificato in questi tipi di società. In questo articolo spieghiamo come funziona l'investimento in ETF con dividendi, cosa puoi fare tu da investitore e quali sono i rischi.

Cosa sono gli ETF con dividendi?

Un Exchange Traded Fund, o ETF, consente agli investitori di seguire il movimento di un indice, di una materia prima, di un'obbligazione o di un insieme di prodotti. Attraverso un ETF sui dividendi, l'emittente dell'ETF investe in azioni di società che pagano dividendi. Esistono diverse strategie per investire in azioni a dividendo. Pertanto, esistono anche diversi tipi di ETF sui dividendi.

ETF dividendi aristocratici

Ad esempio, esistono fondi che si concentrano su azioni di società che pagano dividendi crescenti ogni anno nel lungo periodo. Un esempio di questo tipo di ETF è lo SPDR S&P Global Dividend Aristocrats. Qui sono incluse solo le società che hanno aumentato i dividendi per almeno 20 anni consecutivi. Per saperne di più sugli aristocratici dei dividendi, leggi qui.

ETF ad alto dividendo

Un altro gruppo è costituito dagli ETF che si concentrano sulle società con un elevato rendimento da dividendi. Si tratta di un indicatore importante per gli investitori. Il rendimento da dividendo è un rapporto finanziario che indica quanto una società paga in dividendi ogni anno rispetto al prezzo delle sue azioni. Si calcola come segue: dividendo pagato/prezzo di acquisto dell'azione X 100%. Quindi, se si acquista un'azione a 100 € e si riceve un dividendo di 1,50 €, il rendimento da dividendo è dell'1,5%. Spesso gli investitori confrontano il rendimento dei dividendi con il rendimento dei titoli di Stato. Quando i rendimenti sono bassi, i titoli a dividendo sono interessanti agli occhi di molti investitori.

Un esempio di ETF focalizzato su un elevato rendimento da dividendi è l'Amundi ETF MSCI Emu High Dividend. Questo fondo investe in 11 Paesi europei nelle società con il rendimento da dividendo più elevato. La storia dei pagamenti dei dividendi non è importante nella selezione dei titoli a dividendo; molti ETF ad alto dividendo si basano sul rendimento da dividendo degli ultimi 12 mesi e non guardano oltre.

Come funzionano gli ETF con dividendi?

Le società in cui un ETF sui dividendi investe pagano dividendi. Spesso questo avviene una volta all'anno, ma ci sono anche società che pagano un acconto sul dividendo a metà anno o anche più spesso. L'emittente dell'ETF (ovvero il gestore del fondo) di solito restituisce il dividendo agli investitori. Questi possono ricevere una distribuzione ogni mese o trimestre, ad esempio. Gli investitori possono reinvestire il dividendo ricevuto per beneficiare dell'effetto di capitalizzazione, oppure conservarlo come reddito passivo.

Esistono anche ETF ad accumulazione ("a reinvestimento"), in cui il gestore reinveste nel fondo i dividendi pagati dai prodotti sottostanti dell'ETF senza costi aggiuntivi. Ciò aumenta il valore dell'ETF. Per saperne di più sulla differenza tra ETF ad accumulazione e ETF a distribuzione, leggi qui.

Perché gli investitori investono in azioni con dividendo

Il rendimento degli investimenti è costituito in parte dai guadagni delle azioni, ma anche dai dividendi pagati dalle società, a condizione che si investa in azioni con dividendo. Nell'ultimo secolo, circa un terzo del rendimento annuo dell'S&P 500 deriva dai dividendi reinvestiti dagli investitori. L’investimento in azioni con dividendo è quindi una strategia popolare e spesso redditizia. Gli ETF con dividendi consentono agli investitori di investire in un gran numero di titoli con dividendo contemporaneamente.

Quali ETF pagano dividendi?

Molti fornitori di fondi hanno ETF con dividendi. Qui è riportato un elenco di ETF con dividendi che puoi trovare sulla nostra piattaforma.

Amundi ETF MSCI Emu High Dividendo UCITS ETFH
Deka DAXplus Maximum Dividendo UCITS ETFH
Deka EURO iSTOXX ex Fin Dividendo UCITS ETFH
Etflab Euro Stoxx Select Dividendo 30H
FlexShares Developed Markets High Dividendo Climate ESG UCITS ETFA
FlexShares® Emerging Markets High Dividendo Climate ESG UCITS ETFI
Franklin LibertyQ Eupn Dividendo UCITS ETF EUR DisH
Franklin LibertyQ Gl Dividendo UCITS ETF USD DisH
iShares Asia Pacific Dividendo UCITS ETF USD (Dist)H
iShares Dow Jones Asia Pacific Sel Dividendo 30 DEH
iShares Dow Jones U.S. Select Dividendo (DE)H
iShares Euro Dividendo UCITS ETF EUR DistH
iShares EURO STOXX Select Dividendo 30 UCITS ETF DEH
iShares MSCI USA Qlty Dividendo UCITS ETF USD DisH
iShares STOXX Europe Select Dividendo 30 (DE)H
iShares STOXX Global Select Dividendo 100 (DE)H
iShares Swiss Dividendo ETF (CH)H
iShares UK Dividendo UCITS ETF GBP (Dist)H
Lyxor EURO STOXX Select Dividendo 30 UCITS ETFH
Lyxor STOXX Europe Select Dividendo 30 UCITS ETF DH
SPDR S&P Euro Dividendo Aristocrats ESG UCITS ETFI
SPDR S&P Global Dividendo Aristocrats ESG UCITS ETFA
SPDR S&P UK Dividendo Aristocrats ETFH
VanEck Morningstar Developed Markets Dividendo Leaders UCITS ETFH
WisdomTree US Quality Dividendo Gro UCITS ETF - USDH
Xtrackers MSCI World High Dividendo Yield UCITS ETFH

Tuttavia, il fatto che una società abbia pagato dividendi in passato non garantisce che lo farà anche in futuro. Il denaro per pagare i dividendi deve provenire in ultima analisi dai profitti dell'azienda. Ci sono molti esempi di grandi aziende che hanno pagato dividendi crescenti per molto tempo, ma che a un certo punto hanno dovuto tagliare i dividendi o addirittura interromperli.

La strategia di ETF ad alto dividendo è molto importante per il rischio che gli investitori devono affrontare. Un ETF che si concentra su azioni di società che aumentano gradualmente i dividendi presenta un rischio leggermente inferiore rispetto a un ETF che investe in azioni con un elevato rendimento da dividendi. Un ‘’dividend yield’’ (dividendo) elevato può indicare che una società ha una valutazione bassa sul mercato azionario. Questo perché il rendimento da dividendo è più alto quando il prezzo delle azioni è più basso.

Perdita sui dividendi

Una delle preoccupazioni principali per gli investitori in ETF è che possano subire una perdita di dividendi a causa delle imposte sui dividendi. La perdita di dividendi è la parte dell'imposta sui dividendi trattenuta dai dividendi pagati che non può essere recuperata attraverso la dichiarazione dei redditi. Pertanto, una parte del dividendo non arriva all'investitore. La perdita di dividendi può avvenire in due modi. Nel dividendo una società in cui il fondo d'investimento ha azioni paga al fondo e nel dividendo l'emittente dell'ETF paga all'investitore. Sebbene a volte sia possibile richiedere il rimborso totale o parziale dell'imposta sui dividendi pagata, ciò non è sempre possibile. Poiché gli ETF con dividendo ricevono e pagano un numero maggiore di dividendi rispetto agli altri ETF, la perdita di dividendi sarà spesso maggiore con gli ETF con dividendo. La dispersione dei dividendi è dovuta al fatto che i diversi Paesi hanno aliquote fiscali diverse sui dividendi.

Perché investire negli ETF con dividendi?

Il grande vantaggio di investire in ETF è che si tratta di un modo semplice per diversificare gli investimenti. Gli ETF con dividendi investono spesso in decine di società. Gli investitori che acquistano singoli titoli a dividendo non possono facilmente raggiungere lo stesso grado di diversificazione.

Investire in ETF con dividendi a DEGIRO

L'investimento in dividendi rientra nella tua strategia di investimento? Gli ETF con dividendi consentono di investire in titoli a dividendo su base diversificata. Oltre alle nostre basse commissioni standard, offriamo anche una selezione di ETF che ti permettono di investire senza costi di transazione, compresi alcuni ETF a dividendo. Consulta qui la nostra Core selection di ETF.

Le informazioni contenute in questo articolo non sono scritte a scopo di consulenza, né hanno lo scopo di raccomandare investimenti. Si prega di notare che i fatti potrebbero essere cambiati da quando l'articolo è stato scritto originariamente. Investire comporta dei rischi. Potresti perdere il (parte del) tuo deposito. Ti consigliamo di investire solo in strumenti finanziari che corrispondono alle tue conoscenze ed esperienze.

backtotop

Il tuo viaggio di investimento inizia qui

Apri un conto gratuito e unisciti a oltre 2 milioni di investitori sulla nostra piattaforma facile da usare.

Inizia a investire

Nota:
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.

Vogliamo fare in modo che le persone diventino i migliori investitori possibili. Offrendo un universo di possibilità e scelte sulla nostra piattaforma facile da usare, eliminiamo le barriere per rendere gli investimenti accessibili a tutti: principianti o esperti. Puoi accedere a un'ampia gamma di prodotti su più di 50 borse mondiali, per avere la libertà di investire nel modo che preferisci. Nel nostro mondo, si ottiene anche un ottimo rapporto qualità-prezzo. Per questo, senza compromettere di un millimetro la qualità, la sicurezza e la gamma dei nostri servizi di investimento, offriamo commissioni incredibilmente basse. Dare priorità alle tue esigenze ci ha permesso di diventare il principale broker online europeo. I nostri 2 milioni di clienti e gli oltre 80 premi internazionali sono la prova del nostro successo.