Cosa sono i futures?

I futures sono contratti standardizzati che, come le opzioni, sono stipulati fra due parti ad un prezzo fisso e ad una data di scadenza. Si tratta di un contratto per consegnare un prodotto sottostante in un momento concordato futuro ad un prezzo concordato, da cui il nome. I futures sono contratti derivati perché il prodotto sottostante non è di proprietà. Il loro valore, invece, si ottiene dal prezzo di un'attività sottostante. Quest’ultima può essere un indice, uno strumento finanziario o una materia prima.

Come funzionano i futures?

Un contratto di futures è un contratto negoziabile che si riferisce all'acquisto (posizione lunga) o alla vendita (posizione corta) di un'attività sottostante. La consegna avverrà in futuro ad una data e prezzo concordati. Acquirenti e venditori hanno aspettative opposte di come il valore del sottostante si muoverà. Un acquirente realizzerà un utile lordo quando il valore del sottostante alla chiusura aumenterà e realizzerà una perdita lorda quando il valore del sottostante diminuirà. Inoltre, se assumi una posizione lunga quando scambi contratti futures, pensi che il prezzo sottostante aumenterà. Come molti altri derivati, i futures hanno una dimensione del contratto in cui ogni future ha un numero fisso del prodotto sottostante come valore sottostante.

Come si regolano i futures?

Il pagamento dei contratti futures è effettuato alla fine del termine concordato. Esso potrà essere portato a termine con una consegna fisica o con pagamento in denaro. I futures su indici azionari, come i futures sull’indice FTSE, sono solitamente regolati in denaro. Con la consegna fisica, i beni specificati sono effettivamente consegnati. Questo, tuttavia, non accade spesso in quanto sono regolarmente venduti prima della scadenza. Uno dei principali motivi per investire in questo tipo di prodotti finanziari è quello di realizzare un profitto sfruttando le differenze di prezzo nei titoli sottostanti. Pertanto, il regolamento in denaro è più comune della consegna fisica. Non c'è flusso di denaro con l'acquisto e la vendita. Il prezzo concordato deve essere pagato solo al momento della consegna. Tuttavia, un broker richiederà un acconto a causa del cospicuo impegno assunto.

Ad esempio, pensi che un indice azionario salirà. Si trova a 600 punti, e stai considerando un contratto futures con una dimensione del contratto di 200. Il valore di questo contratto futures sarebbe di 120.000 €. Quando scambi futures, non paghi l'intero importo al momento dell'acquisto, ma in genere paghi un margine iniziale per stipulare il contratto. Immaginiamo di avere un margine del 15%. Otterresti un'esposizione di 120.000 € al sottostante effettuando un deposito di almeno 18.000 € come margine sul tuo conto. Ciò significa che con un contratto futures è possibile ottenere un’ampia esposizione di fronte a un piccolo margine iniziale. Se l'indice scende e il tuo margine diventa inferiore al 15%, riceverai una richiesta di margine, che ti chiederà di portarlo al di sopra della soglia del 15%.

A differenza delle opzioni, i futures sono regolati su base giornaliera. Ciò significa che se un future ha guadagnato 3 punti al termine di un giorno di trading, riceverai 3 volte il moltiplicatore di 200 €, per un importo di 600 €. Ricordati che, poiché la dimensione del contratto è più grande del margine, è anche possibile perdere più del tuo deposito con i futures.

I futures e le operazioni di copertura

I futures sono un derivato comune utilizzato per coprire il rischio. Le aziende e gli investitori li utilizzano per neutralizzare il più possibile il rischio. Ciò viene fatto eliminando l'incertezza di un prezzo futuro di un elemento o prodotto finanziario. Potrai utilizzare coperture corte e lunghe. Con una copertura corta, si entra in una posizione corta nel contratto. Queste posizioni sono tipicamente avviate da operatori che possiedono un bene e sono preoccupati per il calo dei prezzi prima della data delle vendite. D'altra parte, una copertura lunga si verifica quando si entra in una posizione lunga. Per esempio, se un'azienda sa che deve comprare un bene particolare in una data futura ed il prezzo spot corrente è più alto del prezzo futuro, può bloccare il prezzo più basso. Ciò elimina l'incertezza sul prezzo futuro di un prodotto.

Costi e margini connessi al trading di futures

DEGIRO addebita commissioni di connessione, costi di transazione e costi di regolamento per il trading in futures. Troverai questi prezzi sul nostro Tariffario. Pagherai le spese di regolamento solo al regolamento finale alla scadenza e non prima.

Come indicato sopra, un broker richiede garanzie per l'impegno che è stato preso. Questo importo a riserva è chiamato margine iniziale. Dato l'alto rischio, esso può ammontare a una cifra assai considerevole. DEGIRO ha creato un modello di rischio, che viene utilizzato per determinare l'importo della garanzia richiesta. Nel caso in cui il prezzo dell'attività sottostante sia diverso da quello che ti aspettavi, spesso potrai soddisfare il tuo obbligo con questo importo a riserva.

Spiegazione su come calcolare il valore di un contratto future e quanto margine si deve avere

In che modo puoi investire in futures con DEGIRO?

Presso DEGIRO, è possibile scambiare futures su una serie di mercati dei derivati affiliati. A causa del loro rischio relativamente elevato e della loro complessità, non sono adatti agli investitori inesperti. Pertanto, con un account DEGIRO, non potrai effettuare scambi diretti di derivati. Avrai bisogno di un account Active o Trader che viene fornito con ulteriori test di adeguatezza e termini e condizioni.

Fare trading con i derivati, come i futures, può essere molto redditizio, ma comporta un rischio notevole. Il lato positivo è che sarà possibile trarre profitto dall'effetto leva, che consente di ottenere un alto rendimento sul tuo investimento. Il lato negativo, tuttavia, è che è possibile perdere più soldi rispetto alla tua quota iniziale. I futures sono prodotti finanziari complessi. Presso DEGIRO, siamo chiari e trasparenti riguardo ai rischi associati agli investimenti. Quando apri una posizione futures non devi pagare nulla. Ma con un contratto futures ti assumi un obbligo. DEGIRO non facilita il regolamento di contratti consegnati fisicamente. Informiamo i clienti di una scadenza imminente e chiediamo che la posizione sia chiusa in tempo. Se ciò non avviene, DEGIRO chiude la posizione dell'investitore per evitare, ad esempio, di dover acquistare un certo numero di barili di petrolio. Chiediamo quindi una garanzia. In alcune situazioni eccezionali, le perdite subite da un investitore possono essere superiori a tali garanzie. Se hai garanzie insufficienti secondo il nostro modello di rischio, possiamo chiederti di effettuare un deposito o di ridurre il rischio. Se non risolvi il deficit in tempo o se il tuo rischio diventa troppo elevato secondo il modello, DEGIRO può intervenire. Ti raccomandiamo di assumere solo obblighi ai quali potrai far fronte con denaro di cui non hai bisogno a breve termine.

Le informazioni contenute in questo articolo non hanno valore di consulenza, né intendono raccomandare alcun investimento. Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero cambiare dalla data di pubblicazione dello stesso. Gli investimenti comportano dei rischi. Potresti perdere il tuo deposito (o una parte di esso). Ti consigliamo di investire solo in prodotti finanziari che rientrano nella tua esperienza e conoscenza.

backtotop

Nota: Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.

Nota:
Investire comporta rischi. Puoi perdere una parte o tutto l'ammontare del tuo deposito. Ti consigliamo di investire solamente in prodotti finanziari che si adattano alle tue conoscenze ed esperienza.